Monografie e Volumi

Copertina Libro: Compendio di criminologia

Compendio di criminologia
Quinta edizione

Ponti G., Merzagora Betsos I., Raffaello Cortina Editore, Milano, 2008.

Giunto alla quinta edizione, il Compendio di criminologia si è affermato come strumento indispensabile alla conoscenza dei numerosi problemi posti dall’analisi del delitto in quanto fenomeno sociale e del soggetto in quanto autore di reati. Completamente rivisto e aggiornato, il testo che qui presentiamo ripercorre lo sviluppo storico del pensiero criminologico e ripensa gli approcci teorici di tipo sociologico, biologico e psicologico alla luce dei mutamenti che hanno coinvolto legislazione e giurisprudenza nell’ultimo decennio, soprattutto per quanto riguarda la fenomenologia dei comportamenti criminosi.

Copertina Libro: La leonessa che uccide

La leonessa che uccide
Omicidi ed altri crimini nel territorio di Brescia

Scritti di A. Antonietti, F. De Ferrari, P. Corsini, L. Ravagnani, G. Ringhini, C.A. Romano, F.P. Tronca, M. Zane, A. Zaniboni, Brescia, Liberedizioni, 2007.

La leonessa che uccide, nonostante il titolo possa far pensare ad un thriller, è un testo che si occupa di crimini violenti, ponendoli però in prospettiva scientifica e legati ad uno specifico territorio. In particolare vengono presentati e commentati alcuni dati relativi all’omicidio in prospettiva storica, sociologica e criminologica, nella comparazione diacronica e con la realtà regionale e nazionale, non tralasciando l’analisi delle peculiari condizioni di esecuzione penale dell’omicida e le più accreditate strategie di prevenzione offerte dalla letteratura scientifica corrente.

Copertina Libro: La nuova punitività

La nuova punitività
Gestione dei conflitti e governo dell'insicurezza

Silvio Ciappi, Rubettino Editore, 2008.

Qualcosa è cambiato nel panorama delle politiche globali della criminalità. Negli ultimi anni sono nate nuove parole d'ordine, nuovi slogan, sono saltate agli occhi dell'opinione pubblica forme di criminalità emergenti e nuovi criminali. Per questo sono nati anche nuovi modi di intervenire e di intendere la criminalità, la giustizia e la sicurezza dei cittadini.
Cercare di capire cosa funziona all'interno delle attuali politiche criminali è l'obiettivo di questo volume il quale mostra luci e ombre delle singole filosofie di intervento: dalle strategie di tolleranza zero alle politiche di prevenzione, dai progetti di sicurezza urbana alle metodologie attuariali, dalle tecniche di prevenzione situazionale ai più recenti modelli di giustizia riparativa.

Copertina Libro: Pedofilia

Pedofilia
Un approccio multiprospettico

Anna Coluccia , Ernesto Calvanese, Editore Franco Angeli, Milano, 2003.

Il volume presenta una lettura multiprospettica della questione pedofila, ponendosi quale obiettivo prioritario quello di offrire un’esplorazione del tema che vada oltre il pregiudizio. Dopo aver richiamato le radici storico-culturali della pratica pedofila, vengono illustrati gli apporti definitori offerti alla questione della pedofilia dal sapere psichiatrico. Un’attenzione particolare è dedicata alla percezione sociale del problema, con l’analisi dei più diffusi stereotipi e pregiudizi che si contendono il ruolo di facile strumento per una comprensione corriva della pedofilia. L’indagine sulla percezione sociale trova nel contesto scolastico un campione di riferimento particolarmente rappresentativo.

Copertina Libro: Pena riabilitativa e mass-media

Pena riabilitativa e mass-media
Una relazione controversa

Ernesto Calvanese, Editore Franco Angeli, Milano, 2003.

Il libro, nell'arco di un periodo di ventisei anni (1976-2001), considera tutta la pubblicistica relativa alla fase esecutiva della pena e alle misure alternative alla detenzione edita da tre testate di rilevanza nazionale: il "Corriere della Sera", "la Repubblica" e il "Il Giornale". Sono stati in particolare esaminati gli articoli relativi alle opinioni espresse in tema di validità del trattamento criminologico, nonché quelli concernenti i soggetti giunti all'interesse dell'informazione e la Magistratura di Sorveglianza.

Copertina Libro: La reazione sociale alla devianza

La reazione sociale alla devianza
Adolescenza tra droga e sessualità, immigrazione e "giustizialismo"

Ernesto Calvanese, Editore Franco Angeli, Milano, 2005.

Dalla rapina al lancio di sassi da un cavalcavia, dall'uso di marijuana allo spaccio di eroina, dalla prostituzione alla convivenza omosessuale, dalla difesa sommaria al lavavetri extracomunitario, e tante altre condotte illecite, disturbanti, problematiche: questi sono gli argomenti di un testo che mete in evidenza come un gruppo di più di 2.000 adolescenti e post-adolescenti giudichino tali comportamenti. L'indagine, che si riallaccia a un percorso analogo in tema di percezione sociale nei riguardi della devianza effettuato negli anni Settanta, ha come obiettivo l'analisi del quadro di consenso e di dissenso nei confronti di alcune condotte, al fine di stabilire quali siano le aree di comportamento maggiormente accettate o tollerate, e quali, invece, vengano giudicate come "questioni controverse".

Copertina Libro: Poteri globali e controllo sociale

Periferie dell'impero
Poteri globali e controllo sociale

Silvio Ciappi, Editore DeriveApprodi, Roma, 2003.

Milioni di poveri affollano le periferie del mondo globalizzato. Poveri che, secondo lo sguardo di chi li analizza, diventano anche criminali, banditi, schiavi, esclusi, marginali o reclusi. Collocati in un limbo geografico tra Nord e Sud del mondo, su di essi si sperimentano i rigidi dettami delle economie di mercato e le più efficienti politiche di sicurezza.
Dalle favelas brasiliane alle fabbriche del sudore del Pakistan, fino ai ghetti delle metropoli occidentali, un’umanità variegata ma ugualmente dolente vive le nuove forme della segregazione urbana e sociale. Lungi dal rappresentare un fenomeno transitorio, tale condizione si configura come un indiscusso futuro per un numero di persone sempre crescente. Le analisi degli studiosi contenute in questo libro convergono sulla medesima urgenza: ripensare le politiche economiche e di integrazione alla luce del fallimento del neoliberismo; e a fronte del comportamento predatorio dei poteri globali immaginare alternative di vita e sviluppo realmente credibili.

Copertina Libro: Prevenire la criminalità

Prevenire la criminalità

M. Barbagli, U. Gatti, Editore Il Mulino, Bologna, 2005.

Come si è riusciti a scoraggiare gli autori dei graffiti sui vagoni della metropolitana di New York? E perché sono diminuiti furti e aggressioni in uno dei quartieri più malfamati di Londra? Prevenire gli atti di vandalismo e addirittura abbassare il numero dei reati è possibile? Gli autori del volume ci descrivono le diverse forme di prevenzione sperimentate nei paesi occidentali, con i loro successi e insuccessi, mostrando come tutte le strade finora percorse si fondino su precise scelte: dalla prevenzione precoce, che interviene sui bambini, sugli adolescenti e sulle loro famiglie, a quella sociale che mira a correggere le caratteristiche negative dell'ambiente, a quella "situazionale" in cui si punta soprattutto ad accrescere i rischi e a ridurre i benefici per gli autori dei delitti. Essi si soffermano inoltre sul sistema penale italiano e sui compiti della polizia, sottolineando come la certezza della pena - più che la sua durezza - e il coordinamento e l'efficienza delle forze dell'ordine, più che il numero dei poliziotti, svolgano un fondamentale ruolo preventivo, oltre che repressivo.

Copertina Libro: Criminologia della violenza e dell'omicidio, dei reati sessuali, dei fenomeni di dipendenza

Criminologia della violenza e dell'omicidio, dei reati sessuali, dei fenomeni di dipendenza

I. Merzagora Betsos, Editore Cedam, Padova, 2006.

Il trattato descrive i fenomeni devianti e criminosi: omicidio, violenza sessuale, abuso di droga. Di questi fenomeni sono riferite le diverse spiegazioni eziologiche, da quelle biologiche, a quelle antropologiche, psicologiche, psichiatriche, sociologiche. Sono altresì forniti i dati statistici e quantitativi, e sono affrontati i problemi relativi in particolare all'omicidio in famiglia e al figlicidio, alle norme in materia di delittuosità sessuale, al regime giuridico relativo all'abuso di sostanze. Di ogni argomento sono riportati "casi" criminali tratti dal vero.

Copertina Libro: Carcere e Territorio

Carcere e Territorio

A cura di Uberto Gatti e Barbara Gualco, Editore Giuffrè, Milano, 2003.

Il problema penitenziario si ripropone sistematicamente all'attenzione dell'opinione pubblica, del mondo politico, degli esperti appartenenti a diverse discipline, e naturalmente ai criminologi, che tuttavia oscillano spesso tra un atteggiamento di distacco e di rifiuto globale delle tematiche penitenziarie ed una posizione di eccessivo coinvolgimento nell'operatività della vita carceraria. In realtà, di fronte ai gravi e ricorrenti problemi posti dall'esecuzione penale, appare invece necessaria una riflessione critica ed una continua pratica di ricerca, che permettano di ricercare soluzioni razionali ed innovative.