Adolfo Ceretti

• Nato a Milano il 2 novembre 1955, dopo aver ottenuto la maturità classica ha compiuto gli studi universitari nell'Università di Milano, conseguendo la laurea in Giurisprudenza il 31 marzo 1981 con una tesi in Criminologia (Relatore Chiar.mo Prof. Gian Domenico Pisapia) dal titolo: "La Violenza nella Famiglia", ottenendo la votazione di 110 su 110 e la lode.
• Iscritto alla Scuola di Specializzazione in Criminologia Clinica presso l'Università di Milano ha conseguito il diploma di specialista l'11 marzo1986, con una tesi (Relatore Chiar.mo Prof. GianLuigi Ponti) dal titolo: "Inghilterra e Scozia: Due Sistemi di Controllo della Devianza Minorile ", ottenendo la votazione di 70 su 70 e la lode.
• Dal 1981 al 1994 ha svolto attività continuativa di ricerca presso la Cattedra di Criminologia della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Milano diretta fino al 1985 dal Professore Gian Domenico Pisapia e, a partire da quella data, dal Professore Gian Luigi Ponti.
• Ha partecipato a ricerche CNR e ad altre ricerche finanziate dall'Università o da altri Enti Pubblici.
• Nei mesi di giugno - dicembre del 1981, in qualità di visiting scholar , ha frequentato l'Istituto di Criminologia dell'Università di Edimburgo, diretto dal Professor F.H. McClintock .
• Nel 1982 è stato chiamato a far parte della III^ Commissione di Studio istituita dal Centro Nazionale di Prevenzione e Difesa Sociale in preparazione al XIII Congresso Internazionale di Diritto Penale, sul tema della Diversion .
• Nel 1984 ha ottenuto da parte della Comunità Europea una borsa di studio in CRIMINOLOGIA, ed ha svolto durante quello stesso anno lavoro di ricerca sempre presso l'Istituto di Criminologia della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Edimburgo (diretto dal Professor F.H. McClintock).
• Dalla fondazione (1985) è stato redattore della rivista "Criminologia" (Direttori: Prof. A. Balloni, Prof. U. Fornari, Prof. G. Ponti).
• Nell'anno accademico 1986-1987 è stato Professore a Contratto del Corso Integrativo all'Insegnamento di Storia della Sociologia della Facoltà di Magistero di Urbino.
• Dal 1987 all'ottobre 1990 ha svolto la propria attività nell'ambito di un Dottorato di Ricerca in Scienze Criminologiche e Psichiatrico Forensi presso la Cattedra di Antropologia Criminale dell'Università di Modena (Coordinatore del Dottorato: Professore Francesco De Fazio. Tutore: Professore Gian Luigi Ponti).
• Nell'anno accademico 1990-1991 è stato Professore a Contratto del Corso Integrativo all'Insegnamento di Sociologia del diritto della Facoltà di Magistero di Urbino.
• Dal 1984 al 1992 è stato componente esperto della Sezione (poi Tribunale) di Sorveglianza presso la Corte di Appello di Milano.
• Dal 1990 è iscritto all'Albo Nazionale degli Psicologi.
• Dal 1992 coordina la collana Testi, Studi e Ricerche per l'Editore Raffaello Cortina.
• Il 16 febbraio 1992 è stato nominato nel ruolo di Ricercatore Universitario in Criminologia (gruppo di discipline F22- Medicina Legale) nella Facoltà di Giurisprudenza (Istituto di Diritto Penale) dell'Università degli Studi di Milano.
• Nel 1993 al volume L'Orizzonte Artificiale. Problemi epistemologici della criminologia , pubblicato nel 1992, è stato conferito il "Premio Paolella" e, sempre nel 1993, in occasione dell'XI Congresso Mondiale di Criminologia, tenutosi a Budapest, il prestigioso premio internazionale "Dennis Carroll " .
• Il 22 aprile 1993 è stato immesso nelle funzioni di Componente Privato del Tribunale per i Minorenni di Milano, funzioni che ha continuato a svolgere in modo continuativo fino al 31 dicembre 2000.
• A decorrere dal 25 febbraio 1995 è stato confermato nel ruolo di Ricercatore in Criminologia (gruppo di discipline F22) nella Facoltà di Giurisprudenza (Istituto di Diritto Penale) dell'Università degli Studi di Milano.
• A partire dall'anno accademico 1995-1996 il II Corso di Laurea della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Milano (poi II Facoltà di Giurisprudenza, ora Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Milano-Bicocca) gli ha affidato l' Insegnamento di Criminologia . Tale incarico è stato rinnovato negli anni accademici 1996-1997, 1997-1998, 1998-1999, 1999-2000 e 2000-2001.
• In data 17 gennaio 1996 è stato nominato componente del Comitato Metropolitano di Milano, in qualità di membro della commissione ristretta incaricata di procedere all'istruttoria dei progetti finalizzati a rimuovere le condizioni di disagio minorile per prevenire il rischio di coinvolgimento in attività criminose .
• Nel 1996 è stato nominato redattore della rivista interdisciplinare di studi giuridici, psicologici, pedagogici Minori & Giustizia.
• Dal 1996 dirige, insieme a Edmondo Bruti Liberati e Alberto Giasanti la collana Giustizia, Editore Feltrinelli.
• A partire dall'anno accademico 1997-1998 è stato nominato docente del Corso di Perfezionamento Universitario su: "La Consulenza tecnica-psicologica in ambito giudiziario" dell'Università Cattolica di Milano, del quale è a tutt’oggi docente.
• Il 4 ottobre 1997 è stato nominato Segretario Generale Aggiunto della Società Internazionale di Prevenzione e Difesa Sociale.
• Dal 29 aprile 1998 è “coordinatore scientifico” dell'Ufficio per la Mediazione Penale Minorile di Milano.
• Il 1 marzo 2002 è stato nominato nel ruolo di Professore Associato in Criminologia (gruppo di discipline Med/43 - F22- Medicina Legale) nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Milano-Bicocca
• Con Decreto del Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria (Dottor Tinebra) del 26 febbraio 2002 è stato nominato membro della “Commissione di studio su Mediazione Penale e Giustizia Riparativa.”
• A partire dall’anno accademico 2001- 2002 è stato nominato titolare del corso Forme della Mediazione, Corso di Laurea Specialistica in Servizi Sociali, coordinata dal Prof. Alberto Giasanti.Facoltà di Sociologia – Università di Milano-Bicocca.
• Nel mese di settembre 2002 è stato nominato docente nel Master in Sviluppo Locale e Qualità Sociale. Progettare in situazioni critiche, coordinato dalla prof.ssa Ota De Leonardis, Facoltà di Sociologia – Università di Milano-Bicocca
• Nel mese di settembre 2002 è stato nominato titolare di corso di Criminologia Minorile presso la Scuola di Specializzazione di Criminologia Clinica dell’Università degli Studi di Milano – Facolta di Medicina, Istituto di Medicina legale (Direttore: Prof.ssa Isabella Merzagora).
• Dal mese di gennaio 2003 fa parte del Comitato Scientifico della Rivista Rassegna penitenziaria e criminologica.
• Nel mese di febbraio 2003 è stato nominato consulente dell ‘UNICRI (United Nations Interregional Crime and Justice Research Institute) e docente del Master di Criminologia organizzato sempre dall’UNICRI – Torino – in collaborazione con la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Torino.
• Dal mese di giugno 2003 è stato nominato Consulente Scientifico del Centro Ausiliario per i problemi Minorili (C.A.M.).
• Nel mese di giugno 2003 è stato nominato consulente a tempo parziale della “Commissione Parlamentare d’Inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata mafiosa o similare”.
• Nel mese di aprile del 2004 è stato invitato a tenere nel mese di agosto 2004 (giorni 30, 31) e il giorno 1 settembre 2004 (totale di 9 ore) un seminario sul tema Epistemologia, ciencias sociales y criminologia: una relacion posible ? presso l’Universidad Nacional de Buenos Aires (Argentina), e nei giorni 3-4 settembre 2004 (totale 6 ore) nell’Universidad Nacional Litoral di Santa Fe (Argentina), sempre sullo stesso tema.
• Il volume L’orizzonte artificiale è in corso di traduzione in lingua spagnola nella collana diretta dal Prof. Carlos Elbert dell’Universidad Nacional di Buenos Aires.
• Dal mese di giugno 2005 è componente del Comitato scientifico della Fondazione Charly Colombo, presieduto dal Prof. Gustavo Charmet.
• Il 1 ottobre 2005 è stato nominato nel ruolo di Professore Straordinario in Criminologia (gruppo di discipline Med/43 - F22- Medicina Legale) nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Milano-Bicocca..